PADOVA TORTORETO E PROGETTO CDD UNIONE FORZA NUOVA

Paolo Ferraro Sovranità e cultura oltre le caste 

Padova 29 gennaio 2013

La riappropriazione della scienza sottratta in nome della rosa . 
La spiritualità che rompe l’accerchiamento. 
I due piedi di argilla del gigante messi a dura prova : Ascoli Piceno, Forteto, Teramo, p.le Clodio .
Il superamento della divisione verticale tre destra e sinistra verso la orizzontale contrapposizione tra sinarchici e reali democratici .

http://youtu.be/6ZMHk_PHk2Y
http://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpage&v=cypLpukX2SA
http://youtu.be/-2q0pZOKqb8
https://youmedia.fanpage.it/video/UQ7wpOSwJ9_IfgDb


57. Paolo Ferraro a TORTORETO. SCIENZA SAPERE ED UNIONE. FORZA NUOVA
http://youtu.be/yyAaKqKeC8E
http://paoloferrarocdd.blogspot.it/2013/01/unione.html










Annunci

Informazioni su Paolo Ferraro CDD. Tutti i BLOG SITI e LINK UTILI

CDD COMITATO DI COORDINAMENTO DIFENDIAMO LA DEMOCRAZIA OCCORRE riunire e fondere insieme valori cristiani, valori laici, programmi contro le massonerie nere ed i poteri occulti, deviati e non, progetti di democrazia diretta ed economico sociali ridisegnando le ideologie e superando il declino in atto, governato da oligarchi e trasversali alleanze di vertice Una lunga ma veloce marcia verso una nuova società per mettere amorevolmente alla porta massonerie deviate, poteri forti e capitalismo finanziario, facendo fallire il progetto più inquietante della storia della umanità, ma anche gli altri di riserva portati avanti da chi vuole perpetuare dominio e sopraffazione . Occorre perciò riunire e fondere insieme valori cristiani, valori laici, programmi contro le massonerie nere ed i poteri occulti, deviati e non, progetti di democrazia diretta ed economico sociali ridisegnando le ideologie e superando il declino in atto, governato da oligarchi e trasversali alleanze di vertice. Realizzare per la prima volta una reale democrazia diretta e ripartire da una riformulata sovranità nazionale e monetaria con nuove alleanze geopolitiche, superando le obsolete distinzioni ideologiche e creando un sistema di idee e valori del TERZO MILLENNIO. non è utopia è una necessità storica . La costruzione di un intellettuale collettivo diviso in aree tematiche di lavoro, l'uso massiccio e sistematico della rete , la creazione di metodologie di intervento che consentano di arrivare capillarmente in tutti il luoghi informatici e di creare dibattiti, contraddizioni, crescere allargandosi continuamente, e disarticolare false convinzioni ed apparati , costituisce lo strumento operativo del pari necessario e coerente al fine .
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...